Il sentiero
del Falcone

Il sentiero
del falcone

Un impegnativo percorso dalle vette al faro

Il sentiero del falcone è il più lungo e più bello dei sentieri dell’isola. Include le migliori sezioni di altri sentieri – il sentiero del leccio e il sentiero del faro – unendoli con una pista panoramica.

Sul cammino, scoprirete alcuni dei posti più suggestivi dell’Asinara: l’unico bosco ombroso dell’isola e la sua fontana storica (Elighe Mannu), la cima più alta (Punta Scomunica, 408 m), il punto più a nord con il faro emblematico (Punta dello Scorno), nonché il punto più ad est (Punta Sabina). Questo percorso spettacolare ed impegnativo segue esclusivamente delle vecchie mulattiere militari, vi porterà dalle alture dell’Asinara a calette incontaminate.

Lungo il sentiero, potrete osservare molti animali selvatici, tra cui il falcone, che apprezza la pace dei paesaggi e trova rifugio nell ex-Semaforo, vecchia stazione meteorologica dell’Aeronautica.

Partenza: Cala d’Oliva

Arrivo:Cala d’Oliva

Lunghezza: 19 km

Tempo di percorrenza: 7 h

Dislivello massimo: 390 m

Tipologia: Percorso ad anello

Ciclabilità: vietato alle bici

Accesso: dall’abitato di Cala d’Oliva poco prima dell’edificio della Direzione Centrale, seguire il cartello per il Sentiero del Leccio.

Caricamento della mappa in corso, attendere...

Di particolare interesse:

Punta della Scomunica

Punta della Scomunica, con la sua altezza di 408 m in cima al massiccio settentrionale, è la vetta più alta dell'isola.
360°

Il faro di Punta Scorno

Situato a nord ovest del golfo dell'Asinara, fu costruito nel 1854 e attivato nel 1859 dal Regio uffico del Genio Civile del regno di Sardegna. La torre circolare è alta circa 35 metri, costruita al centro di un fabbricato di servizio a tre piani. È stato presidiato fino al 1977 in seguito al completamento dell'automazione.
Vista 360°

Cala Sabina

Anche detta Cala dei Ponzesi, è incorniciata da un promontorio granitico nell’estremità nord-orientale dell’Asinara. La spiaggia di sabbia candida e finissima è punteggiata da qualche scoglio e immersa nella lussureggiante macchia mediterranea, i cui colori e aromi caratterizzano tutta la costa del parco nazionale.
Guarda il video

Per non perdersi

Traccia GPX

Dopo che hai scelto il sentiero da percorrere scarica la traccia GPX per essere certo di non perderti durante il cammino